TI RACCONTO I MIEI LIBRI: ISABELLA VANINI

Parte oggi una rubrica espressamente dedicata agli autori che sono stati – e che saranno – selezionati per partecipare al nostro evento letterario, i quali ci racconteranno, a partire da oggi e senza scadenze fisse, nel modo che preferiscono, i libri che porteranno con loro a Verbania, domenica 07 giugno, presso la Sala Foyer del teatro Il Maggiore.

Inaugura la rubrica Isabella Vanini che ci racconta i due romanzi con cui prenderà parte a GOCCE D’INCHIOSTRO ROSA.

Lʼidea per questo romanzo mi è venuta dopo aver visto la serie “Un passo dal cielo” con Daniele Liotti. Adoro i paesaggi di montagna, perciò San Candido mi è sembrata la giusta location per fare da contorno alla vita di Andrea, il protagonista maschile ma anche alla storia che poi si svilupperà, sebbene allʼinizio io parli di Milano, dove vive la protagonista Chiara, PR e un poʼ snob. La colpa è essenzialmente del suo capo e fidanzato, un giovane bello fisicamente quanto vuoto e superficiale dentro, alla costante ricerca di gonnelle con cui fare il galletto. Chiara si risveglia dallʼapatia di questa storia senza futuro e che non le consente una crescita personale, sentendosi improvvisamente arida per merito del lavoro che dovrà fare per il fratello di Andrea, che viene gestito dallo stesso bel maestro di sci. Dopo essere stata licenziata dal vecchio impiego si ritrova a San Candido, ambiente totalmente nuovo e di montagna, intriso dalla festosa e luccicante atmosfera delle feste natalizie ormai imminenti. Tra lezioni di sci, mercatini, gite in carrozza sulla neve, cioccolate calde e altre leccornie, Andrea e Chiara si conoscono meglio, dopo un veloce incontro a Milano. Complici saranno alcune cene e merende, la decorazione dellʼalbero e lʼimgombrante famiglia di lui, ma soprattutto la magia del Natale, che tutto avvolge e tutto cambia, anche gli animi e le coscienze. Perché si sa, quale atmosfera sprigiona meglio il suo incanto se non quella che precede Natale?

Preciso subito che Crossfire non esiste, è un posto inventato da me. Diciamo che mi piaceva anche il nome, dato che la traduzione corrisponde a “fuoco incrociato”.

A ogni modo ci troviamo in Inghilterra. Qui, la rossa Alannah, che mi è stata ispirata dallʼattrice Hanna Binke, protagonista del film “Windstorm”, si ritrova a vivere con la nonna, dopo la dipartita dei suoi. Non che sia una ragazzina, ma ha bisogno di compagnia, e chi meglio dellʼeccentrica matriarca? La signora in questione è unʼarzilla vecchietta amante del gioco del “Cluedo”, della serie “La signora in giallo” e dei libri di Agatha Christie, nonché dei film che ne sono stati tratti. Da qui lʼidea di rappresentare nella tenuta di famiglia finte cene con delitto, con cui Alannah aiuterà la nonna e gli altri “attori”.

Casualmente, prima di uno di questi eventi, lʼarchitetto americano di colore Ryan Foster, ispiratomi dallʼattore Taye Diggs di “Private Practise”, ha un guasto con la macchina. E dove chiede ospitalità? Per una strana coincidenza arriva proprio nella bellissima tenuta della famiglia di Alannah, ma mentre Ryan è subito attratto dal suo fascino magnetico e misterioso, lei è restia a farlo entrare nella sua esistenza. Non può permettere a uno sconosciuto e ai pochi giorni che gli servono affinché lʼauto venga riparata, di sconvolgerle i piani e la vita.

Resta da vedere cosa succederà, perché se è vero che gli opposti si attraggono, è anche vero che certi dolori dovuti alla perdita di persone care non sono facili da superare, e che lʼamore non sempre offre garanzie.

Isabella Vanini ha iniziato a scrivere e pubblicare fumetti cartacei dal nome “Piccole Tracce” con unʼamica illustratrice. Fumetti che sono stati venduti in unʼedicola di Milano, oltre a poesie su inserti di giornale, riviste del settore e siti online.

Con lo pseudonimo di Evelyn Storm è diventata blogger e ha collaborato con riviste letterarie, blog/siti e case editrici (Ginger Generation, Passione lettura, Urban-fantasy, Fantasy Planet, Almax Magazine, La mela avvelenata, Il punto rosa, Omnia One Group Editore).

Ha ideato un racconto di gruppo con altri ventidue autori e ha continuato a pubblicare poesie e racconti su diverse antologie di case editrici e siti.

“Natale sugli sci”, pubblicato su Amazon, è il primo romanzo firmato con il suo vero nome.

Ringraziamo Isabella per averci raccontato i romanzi che porterà con sè a Verbania e che potrete trovare e acquistare al nostro evento, con il piacere di farveli autografare direttamente da lei!

A presto con la nostra nuova rubrica e ricordate che le iscrizioni a GOCCE D’INCHIOSTRO ROSA sono ancora aperte. Per partecipare potete scrivere a: infogdir1@gmail.com oppure visitare il nostro SITO UFFICIALE e scaricare direttamente la scheda di pre-iscrizione!

Informazioni su rossanalozzio

Scrittrice
Questa voce è stata pubblicata in Emozioni, Evento, Incontri, Presentazioni, Promozione e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.