Recensione di “Declan”

Cover Nota Declan.jpg

SCHEDA:

Titolo: Declan

Autore: Stephanie K Sinclair

Editore: Elister Edizioni

Pagine: 111

Prezzo: € 2,99

 

LINK PER L’ACQUISTO: AMAZON

 

LA TRAMA (Quarta di copertina):

Timido e impeccabile pubblicitario di giorno. Folle, sexy e intraprendente chitarrista dei Rebel Angels di notte.

Declan rappresenta il binomio perfetto di uomo in grado di far impazzire ogni donna.

Peccato che a lui questo non interessi… almeno finché non si ritroverà a lavorare accanto alla bellissima e spumeggiante Amelia Ricci, nuova art director della Logan Advertising, appena arrivata dall’Italia. Insieme dovranno seguire la nuova campagna pubblicitaria per i cioccolatini “Dolci Desideri”.

Sembra impossibile riuscire a resistere a quel corpo sinuoso che sembra fatto per il piacere, eppure Amelia sotto quell’aspetto peccaminoso, nasconde una fragilità capace di renderla vulnerabile e insicura verso ogni uomo che attrae.

Declan riuscirà mai a entrare nel cuore di Amelia e trovare l’amore vero?

Amelia riuscirà a resistere a quel nuovo collega pieno di sorprese e di sfaccettature misteriose?

“Declan” è il primo volume della serie dei “Rebel Angels Band”.

banner STEPHANIE

RECENSIONE:

Sdoppiamento di personalità? Verrebbe quasi da pensarlo, cominciando a leggere questa deliziosa storia d’amore ma poi ci rendiamo conto che si tratta solo di un giovane uomo che, per timidezza, non è in grado di essere completamente se stesso nella vita di tutti i giorni, al lavoro e che, quando si ritrova sui palchi dei locali che lo ospitano insieme alla band in cui suona, si esibisce tramutandosi in un maschio decisamente sensuale e capace di far innamorare donne di tutte le età.

Mi è piaciuto molto Declan, il protagonista di questo romanzo che, anche se breve e piuttosto semplice nella sua struttura, è stato in grado di catturarmi e soprattutto di indurmi a sorridere spesso.

Un uomo pieno di belle sfaccettature e che supera di gran lunga il personaggio femminile di Amelia, che sarà colei che lo farà innamorare perdutamente e che, nel confronto con lui, perde su tutta la linea.

«L’uomo sexy e talentuoso che suonava la chitarra a petto nudo e con dei pantaloni in pelle, come fosse stato Kohn Rzeznik dei Goo Goo Dolls, non assomigliava affatto al timido e dolce ragazzo che aveva conosciuto ieri e con il quale avrebbe passato molto tempo per trovare l’idea perfetta per lo storyboard sui cioccolati Dolci Desideri. Su quel palco era fuoco, passione pura, sensuale da impazzire e le stava infiammando ogni centimetro di pelle. Si muoveva sicuro, ammiccava, suonava degli assoli da fare rizzare i capelli della nuca

L’unica nota stonata, a mio modesto parere, è il linguaggio utilizzato dall’autrice, un po’ troppo scurrile, anche perché la storia non lo richiede. Si sarebbe tranquillamente potuto evitare, considerando i personaggi. Quantomeno si sarebbe potuto edulcorare in alcune parti della trama ma ribadendo che è la mia opinione, per il resto, nulla da eccepire!

Consiglio “Declan” a chi ama l’amore e soprattutto a chi desidera sognare con un bel personaggio maschile, decisamente all’altezza di ogni situazione.

 

VOTO 7/10

 

CANZONE SCELTA DA ME, PER RAPPRESENTARE QUESTO ROMANZO:

“L’amore è una cosa semplice” di Tiziano Ferro

 

Video: https://www.youtube.com/watch?v=gTIRuGx7uc4

 

Testo:

Ho un segreto

Ognuno ne ha sempre uno dentro.

Ognuno lo ha scelto o l’ha spento.

Ognuno volendo e soffrendo

E nutro un dubbio

non sarà mai mai mai inutile

ascoltarne l’eco

consultarlo in segreto

ed è

l’estate che torna

sembrava lontana

o tutto è più triste

oppure resiste

quello sguardo da oltraggio che insinua

Ti verrò a prendere con le mie mani

E sarò quello che non ti aspettavi

Sarò quel vento che ti porti dentro

E quel destino che nessuno ha mai scelto

E poi l’amore è una cosa semplice

e adesso, adesso,… adesso te lo dimostrerò

Questo sono io

E sono io nell’attimo in cui ho deciso

Che so farti ridere ma mai per caso

Sono io se ritorno e se poi vado

Questa è la mia gente

Sono le mie strade e le mie facce

I ponti che portano a quando ero bambino

Bruciando ricordi

Ed essendo sincero

Rimango presente

Ma non sono come ero

E quella voglia di dirti ridendo

Ti verrò a prendere con le mie mani

E sarò quello che non ti aspettavi

Sarò quel vento che ti porti dentro

E quel destino che nessuno ha mai scelto

E poi l’amore è una cosa semplice

e adesso, adesso,… adesso te lo dimostrerò

Amore mio, prendi le mie mani ancora e ancora,

come chi parte e non saprà mai se ritorna.

Ricorda, sei meglio di ogni giorno triste,

dell’amarezza, di ogni lacrima, della guerra con la tristezza.

Tu sei il mio cielo

Si…, sei il mio cielo

Ti verrò a prendere con le mie mani

E sarò quello che non ti aspettavi

Sarò quel vento che ti porti dentro

E quel destino che nessuno ha mai scelto

E poi l’amore è una cosa semplice

e adesso, adesso, …adesso te lo dimostrerò

io

adesso, adesso, …adesso te lo dimostrerò

io

te lo dimostrerò

 

Annunci

Informazioni su rossanalozzio

Scrittrice
Questa voce è stata pubblicata in Recensioni e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...